LO STAFF DIRETTIVO - COLLABORATORI DEL DIRIGENTE

1. Ai sensi dell'art. 25, comma 5, del D.lgs. n. 165/2001,  il dirigente scolastico può avvalersi, nello svolgimento delle proprie funzioni organizzative ed amministrative, di docenti da lui individuati ai quali possono essere delegati specifici compiti. Tali collaborazioni sono riferibili a due unità di personale docente retribuibili, in sede di contrattazione d'istituto, con i finanziamenti a carico del fondo per le attività aggiuntive previste per le collaborazioni col dirigente scolastico di cui all'art. 86, comma 2, lettera e) . 

 

Compiti del collaboratore (ex-vicario):

  • Sostituisce e rappresenta l'Istituzione nei periodi di assenza del Dirigente Scolastico o su specifica delega.
  • Collabora con il Dirigente Scolastico nella definizione dell'organizzazione generale.
  • Collabora con il Dirigente Scolastico, le funzioni strumentali al piano dell’offerta formativa, lo staff direttivo nella definizione delle scelte organizzative e didattiche da proporre al Collegio dei Docenti.
  •  Coordina le attività di progettazione, monitoraggio e valutazione del POF collaborando con gli altri collaboratori /coordinatori e i diversi referenti di commissione e /o area.
  • Coordina le azioni di formazione in collaborazione con le funzioni strumentali al POF.

Compiti dei collaboratori/coordinatori:

  •        Il collaboratore rappresenta l'Istituzione nei periodi di assenza del Dirigente Scolastico o su specifica delega e /o quando il collaboratore vicario è assente;
  •        Il collaboratore e i coordinatori collaborano con il dirigente scolastico nella definizione dell'organizzazione relativa allo specifico ordine di scuola.
  •       Collaborano con il dirigente scolastico, lo staff direttivo e le funzioni strumentali al piano dell’offerta formativa nella definizione delle scelte organizzative e didattiche da proporre al Collegio dei Docenti.
  •       Coordinano le attività di programmazione/progettazione, raccolgono e diffondono il materiale prodotto dai vari gruppi.
  •       Coordinano, in collaborazione con il dirigente ed il collaboratore vicario, le attività di monitoraggio e valutazione del POF relative ai diversi ordini di scuola.